Alpi Motor Resort: adventouring


SESTRIERE - Le montagne olimpiche piemontesi, oltre ad essere la culla dello sci in tutte le sue espressioni, in primavera, estate ed autunno, offrono anche tantissimi itinerari in alta quota su strade bianche ed ex militari dedicati agli appassionati di motori, sia moto on-off che auto 4x4.

Per loro il Consorzio Turistico Via Lattea ha predisposto pacchetti turistici dedicati con una cartografia dettagliata dei percorsi (con indicazioni specifiche delle strade e delle giornate d’apertura ai veicoli a motore) e tante soluzioni per condividere con il territorio l’emozione di un soggiorno sulle alpi.

Itinerari che rappresentano una meta ideale per l’Adventouring, specialità motociclistica voluta dalla Federazione Motociclistica Italiana (www.motoadventouringfmi.it) per sottolineare un tipo di utenza che predilige utilizzare la moto prevalentemente a livello turistico godendo, oltre al piacere di guida, anche il paesaggio circostante.

I MOTORI COME RISORSA TURISTICA - Il Comune di Sestriere ha sempre considerato gli appassionati di motori come qualsiasi altra potenziale utenza che possa trovare nella montagna un luogo ideale per praticare sport o concedersi una vacanza nel pieno rispetto della natura e di tutti coloro che la frequentano.

Non a caso, nel 2013, il Comune di Sestriere ha siglato un accordo con la Federazione Motociclistica Italiana, esteso poi anche all’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea (Cesana Torinese, Claviere, Pragelato, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx, Sestriere) che prevede la promozione dei percorsi dell’Alpi Motor Resort (6 itinerari da utilizzare a rotazione che consentono di girare ogni giorno su un itinerario diverso) al fine di mettere realizzare pacchetti turistici dedicati al pari di quelli che compongono l’offerta hotel+ skipass per gli sciatori. Un mix di emozioni con paesaggi mozzafiato immersi tra le vette più alte del Piemonte. Itinerari a cavallo dei 2.000 metri d’altitudine, con punte sino a 3.000 metri, sulle strade carrozzabili più alte d’Italia. Montagne epiche in uno degli angoli più suggestivi delle Alpi Occidentali, che passa attraverso antiche fortificazioni, percorrendo curve e tornanti che caratterizzano le strade bianche alpine e militari lungo la linea di confine con la Francia sullo spartiacque tra la Val Susa e la Val Chisone.

SESTRIERE ADVENTOUR - Per promuovere tali percorsi tra i motociclisti è nato il Sestriere Adventour – In Moto oltre le Nuvole giunto alla quinta edizione che si terrà a Sestriere dal 30 giugno al 2 luglio 2017.  Tre giorni su strade bianche oltre i 2000 metri d’altitudine pensati per chi vuole iniziare a conoscere l’Adventouring con il coordinamento della FMI. Un evento non competitivo, aperto a moto dal peso non inferiore ai 150 kg, attraverso percorsi fortemente caratterizzati dalla guida su strade a fondo naturale.

HAT HARDALPITOUR SANREMO-SESTRIERE - E poi ancora a settembre, dall’8 al 10, l’Hat Hardalpitour, evento internazionale dedicato all’Adventouring, fino a 800 km non-stop con guida notturna da Sanremo (IM) a Sestriere (TO).  Sia il Sestriere Adventour – In Moto oltre le Nuvole sono sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana per la regia dell’Associazione  Over 2000 Riders.

SESTRIERE MOTOR WEEK - New entry nel 2017 il Sestriere Motor Week, dal 4 al 6 agosto. Un appuntamento pensato a 360° per essere una vera festa dei motori con una tre giorni di eventi con sfilate, motogiri stradali e off road, prove di accelerazione con “cafè racer”, escursioni sui percorsi alpini sia su strade asfaltate che su strade bianche che culminerà con la prova del Campionato Italiano e Internazionale di Supermotard. Il tutto a cura della Off Road Pro Racing sempre sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana. 

NON SOLO EVENTI – Tante le manifestazioni organizzate sul territorio per promuovere il turismo dedicato ai motori, dove il mezzo meccanico rappresenta il tramite per muoversi sulle strade e sui percorsi alpini, nel pieno rispetto del Codice della Strada, godendo di fantastici panorami alpini. L’obiettivo è quello di implementare il flusso gruppi di turisti che possono trovare l’ispirazione e l’assistenza dedicata per un soggiorno sulle nostre montagne dando sfogo alla propria passione un po’ come avviene per lo sci. Anche extra manifestazioni dedicate, più semplicemente prenotando presso gli uffici del turismo sul territorio un hotel e mettendosi alla guida della propria moto o auto con lo stesso spirito con cui si può acquistare uno skipass e farsi una bella sciata da soli o meglio ancora in compagnia. 

IL CONSORZIO TURISTICO VIA LATTEA – Il Consorzio Turistico Via Lattea rappresenta in chiave turistica l’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea di cui fanno parte Cesana Torinese, Claviere, Pragelato, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx e Sestriere. Il Consorzio si pone, su mandato dai Comuni, come unico interlocutore con organizzatori di eventi turistici e sportivi ospitati dai vari comuni. Inoltre promuove il territorio attraverso una serie di iniziative e gestisce i rapporti con tour operator, gruppi organizzati, singoli e comitive. 

Info: Consorzio Turistico Via Lattea, via Pinerolo 19 – 10058 Sestriere (TO)
info@consestriere.it www.turismovialattea.it