Sestriere: l'Europeo Supermoto ai nastri di partenza l’8 e 9 settembre

SESTRIERE - Grande motociclismo al Colle del Sestriere con il Campionato Europeo Supermoto  in calendario per l'8 e 9 settembre. Gli specialisti di questa spettacolare disciplina, un mix tra lo stile di guida del motocross con le curve, pieghe e derapate su asfalto, si ritroveranno ai 2.035 metri della cittadina olimpica per disputare l’ultima prova che assegnerà i titolo continentale 2018.

Grande fermento, dunque, per i lunghi preparativi che richiede un avvenimento unico e speciale come questo che, per la prima volta il tracciato, dalla lunghezza complessiva di 1.100 metri, si svilupperà interamente su strade cittadine e all’interno del quale saranno allestiti più di un tratto off road per esaltare maggiormente la guida di queste moto.

Per l’occasione sarà impiegata una forza importante di personale e tutori dell’ ordine per le chiusure al traffico delle strade e la messa in sicurezza del circuito e pubblico. Come Sestriere, dovrà esserci solo Sestriere, un circuito privo di storia per il momento, ma tra i più tecnici e che siamo certi affascinerà piloti e pubblico.

Piace l'idea al CEO di XIEM, Danilo Boccadolce, ma sopratutto piace all'Amministrazione e a tutte le Autorità della cittadina piemontese, coinvolte in prima linea per la buona riuscite dell’ evento. Un circuito unico nel suo genere, il più corto ma il più panoramico e spettacolare dell’anno, saranno piccoli ma gustosi elementi in un quadro magico e sicuramente appassionante dove sarà assolutamente necessario studiare nel dettaglio la pista sestrierese, nella quale occorrerà una guida molto particolare e una precisione millimetrica.

L’area del circuito che porterà le Supermoto nelle strade di Sestriere si svolgerà su tre vie principali tra case, hotel, un laghetto e un campo da calcio, che durante l'estate ospita i Campus della Juventus Soccer School. Il programma di gara, prevede le prove libere e le qualifiche il sabato dalle ore 14,00 alle 17,00 e le gare la domenica, alle ore 12,00 gara-1 e alle 14,30 gara-2.

L'accesso per il pubblico sarà gratuito e oltre alle gare Supermoto per completare l’intenso weekend sarà possibile assistere anche ad altri avvenimenti collaterali che faranno da cornice all’evento clou, come una prova di Campionato Italiano di Calcio Balilla, ed il raduno motociclistico nazionale Hard Alpi Tour Sanremo-Sestriere e le feste serali della leggendaria discoteca Tabata situata proprio sull’area di partenza della gara.

La parte agonistica dell’attesa manifestazione torinese vedrà a Sestriere i migliori 32 piloti della disciplina, atleti di fama mondiale negli sport motociclistici come il francese sei volte iridato Thomas Chareyre (TM Racing Factory Team), gli altri fuoriclasse della specialità come i cechi Pavel Kejmar (TM Degasoline) e Milan Sitniansky (Honda Tuning Motorsport), il tedesco Markus Class (Husqvarna Phoenix Racing Team), gli italiani Elia Sammartin (TM Phoenix Racing Team), Diego Monticelli (TM Racing Factory Team), Edgardo Borella (SWM Factory). In gara anche il sestrierese, Giovanni Bussei (TM SBD Union Bike) che dopo diversi anni trascorsi in Superbike ha trovato nel supermotard una spettacolare disciplina per dare sfogo alla propria passione per le corse.
Ezio Romano | ufficio stampa Comune di Sestriere