Pragelato: "Romana" è la 19° Miss Mucca ed ha battuto in semifinale "Ronalda"

PRAGELATO -    Nonostante il nome altisonante “Ronalda”, che sicuramente avrà avuto il suo peso nell’applausometro del pubblico, la manza barà mera, dell’Azienda Agricola di Giovanni Perotti da Grand Puy, è stata eliminata alle semifinali lasciando anzitempo il tappeto verde di Miss Mucca 2018. Domenica 15 luglio a Pragelato si è svolta la 19° edizione di questo singolare concorso che ha visto “Romana”, una giovane manza barà mera dell’azienda agricola Tiziano Agli di Pradamond, indossare il campanaccio di Miss Mucca 2018. “Romana” ha battuto in finale un’altra barà mera “Contessa” dell’Azienda Agricola di Francesca Giugas da Grand Puy e “Quinta” una razza piemontese dell’Azienda Agricola di Gian Luca Raso da Alpi Meys.

Alla fine “Romana” conquistato pubblico e giuria del concorso promosso dal Comune di Pragelato e dalla Nuova Pro Loco di Pragelato. Due giorni, il 14 e 15 luglio, attorno alla vera regina delle Alpi che hanno visto la discesa dei pastori dall'alpeggio per partecipare a questo singolare concorso di bellezza in alta quota.

A decretare la vincitrice è stata una giuria formata da dal Consigliere Regionale Elvio Rostagno, dal vicesindaco di Pragelato Daniele Ronchail, da Enzo Ramello, presentatore dell’evento nonché ex presidente della Nuova Pro Loco Pragelato,  da Antonio Re, vice presidente Regionale della razza Reines del Piemonte, Enzo Martin presidente Consorzio Pascoli Comune di Usseaux, e da Salvo Manfredi, presidente dell’Associazione Equites. Un giudizio tecnico supportato dall’applausometro del pubblico che partecipa sempre più numeroso all’evento.

Le altre aziende agricole che hanno partecipato alla 19° edizione di Miss Mucca a Pragelato sono state: Scilla Chabert con “Ginevra” (meticcia pezzata nera); Luca Grangetto con “Tina” (piemontese); Franco Perotti con “Fortuna” (barà); F.lli Tribolo con “Rosella” (barà puster).

“Miss Mucca a Pragelato è una tradizione consolidata – ha detto il Consigliere Regionale del Piemonte Elvio Rostagno – che dà valore a questo settore. In Piemonte sono in crescita i giovani che si occupano di agricoltura ed è in crescita il turismo. Ebbene turismo e agricoltura hanno un legame molto profondo, ancora più forte nei territori marginali dove noi con queste manifestazioni possiamo dare il giusto perso ad una professione. Dietro a ogni Miss Mucca ci sono delle miss e dei mister che lavorano duramente tutto l’anno”.

 

Testo e foto: Ezio Romano | ufficio stampa Comune di Pragelato