La Gibraltar Race 2018 ha fatto tappa a Pragelato

PRAGELATO -  Sono arrivati a Pragelato alla spicciolata, secondo le tabelle di marcia dettate dai dispositivi satellitari per orientarsi e  trovare ai “way point” indicati dall’organizzazione: un punto dopo l’altro, in una sorta di caccia al tesoro che indica la rotta da seguire in tempi prestabiliti.

I moderni centauri, navigatori a due ruote, sono giunti al termine della frazione, a Pragelato, dopo essere partiti all’alba di mercoledì 27 giugno da Dolcè, in provincia di Verona. La tappa più lunga e tirata della Gibraltar Race 2018, affascinante quanto severo challenge motociclistico che attraversa l'Europa in fuoristrada, dalla Romania fino a Gibilterra.

Comune e Pro Loco di Pragelato hanno accolto i motociclisti, con alle spalle quasi 10 ore in sella, offrendo loro uno spuntino in Piazza Lantelme. Un’ospitalità molto apprezzata dagli 86 piloti, partiti lo scorso 22 giugno da Brasov (Romania), provenienti da diverse nazioni d’Europa.

Dopo aver piazzato le tende al bivacco allestito presso il Villaggio Gofree, la carovana della Gibraltar Race si è rimessa in movimento alle luci dell’alba da Pragelato per il la 6° tappa da Pragelato a Le Malzieu-Ville (Francia) attraversando le montagne olimpiche della Vialattea ed avendo a disposizione 680 minuti per scovare tutti i “way point” sul percorso e raggiungere la destinazione. Per seguire la corsa: www.gibraltarrace.com