Ancora un successo per la Sfida al Campione Cesana-Sestriere

UNIONE COMUNI VIA LATTEA - Agonisti e cicloturisti: per tutti l'importante è pedalare con il gusto della bicicletta. Questo è lo spirito che ha animato i 130 partecipanti alla Sfida al Campione 2017 svoltasi  giovedì 17 agosto nel cuore delle montagne olimpiche piemontesi.  La cronoscalata, organizzata dal Bike Club Sestriere, da Cesana a Sestriere sulle orme di Fabio Aru che su queste montagne prepara le grandi corse a tappe. Per tutti il riferimento da battere è quello del campione sardo dell’Astana Pro Team che nel 2014, in allenamento, impiegò 29’53” per compiere l’ascesa. 
I 130 concorrenti, ben 89 gli agonisti, sono partiti alle 10.30 dal piazzale degli impianti di risalita di Cesana Torinese, salutati dal Sindaco Lorenzo Colomb e dal Ct della Nazionale Italiana di Ciclismo, Davide Cassani. Lo stesso Cassani, ambasciatore del ciclismo per il Consorzio Turistico Via Lattea, ha preso parte alla cronoscalata facendo registrare il 44° tempo assoluto (41’24’’). La prova, disputatasi su strada chiusa al traffico, ha visto i concorrenti attraversare  Bousson, Rollieres e Sauze di Cesana, Grangesises sino a raggiungere il traguardo in Piazzale Maestri (davanti alle piste da sci) ai 2.035 metri d’altitudine del Colle del Sestriere. Una prova impegnativa: 12,5 km di distanza per 708 metri di dislivello altimetrico.


La Sfida al Campione Cesana-Sestriere 2017 è stata vinta da Diego Piva con il tempo di 31’23’’. Al secondo posto assoluto si è piazzato Stefano Prandi (32’09’’) che ha preceduto Emanuele Cairoli (32’42’’), vincitore delle prime due edizioni della corsa.  Il miglior tempo di giornata in campo femminile è stato fatto registrare da Martina Fiorentino (41’57’’); seconda piazza per Ilenia Monno (46’09’’)  davanti a Patrizia Prinzio (50’03’’).


Con la Sfida al Campione “Cesana-Sestrere”, sulle orme di Fabio Aru, si chiude un prestigioso ed impegnativo trittico di cronoscalate apertosi sabato 5 agosto con la “Usseaux – Colle delle Finestre” dove il riferimento da battere era quello di Fabio Felline (Trek Segafredo). La seconda tappa del trittico si è svolta il 12 agosto con la new entry “Novalesa-Moncenisio” con il tempo siglato da un altro big, Diego Rosa (Team Sky). Al termine delle tre cronoscalate la classifica generale, ovvero la somma dei tempi, ha visto premiato come campione 2017 Stefano Prandi, vincitore delle prime due prove e secondo sul traguardo di Sestriere. L’assoluta femminile è andata a Ilenia Monno, prima al Colle delle Finestre, quarta al traguardo del Comune di Moncenisio e seconda al Colle del Sestriere.