Bardahl presente all'Auromotoretrò e Automoto Racing al Lingotto Fiere di Torino

Passato, presente e futuro legati da un'unica passione, quella per i motori, sono sfilati in passerella dal 3 al 5 febbraio al Lingotto Fiere di Torino che ha ospitato il 35° Salone Internazionale - Collezionismo dei Motori abbinato e l'Automoto Racing.


TORINO – Passato, presente e futuro legati da un'unica passione, quella per i motori, sono sfilati in passerella dal 3 al 5 febbraio al Lingotto Fiere di Torino per il 35° Salone Internazionale  Collezionismo dei Motori abbinato all’8° edizione della kermesse Automoto Racing.

E dove c’è passione e competizione c’è anche Bardahl che ha sponsorizzato l’area esterna dove si sono svolte le esibizioni che hanno catalizzato l’interesse del pubblico che in un unico evento ha potuto ammirare in azione un mix di esibizioni motoristiche veramente spettacolare.

 

Drifting, rally, rally cross, rally storico, quad drift, stuntman ed anche le moto con la spettacolare prova dell’enduro estremo.

Un indiscusso polo di attrazione sponsorizzato da Bardahl che ha richiamato un pubblico sempre più variegato: collezionisti, appassionati di auto d’epoca e da corsa, motocilisti, addetti ai lavori e tanti spettatori che richiamati dal mondo dei motori sono arrivati al quartiere fieristico torinese.
 
Un’occasione unica per incontrare il popolo dei motori a 360° giovani e “senatori” insieme in un  unico evento capace di richiamare migliaia di visitatori. Nel 2016 furono oltre 65.000, 300 piloti, più di 1.200 espositori e 14 case automobilistiche con gli organizzatori che  puntano a consolidare magari ritoccando verso l’alto, tali numeri.

Obiettivo che secondo quanto vissuto in prima fila da Bardahl, presente anche con il proprio motor home per dare supporto ed informazione ai clienti, pare essere alla portata della kermesse torinese.