Deborah Compagnoni posa per una foto con il Comitato Organizzatore della Coppa del Mondo di Sci a Sestriere

MODENA - Il cammino di avvicinamento verso il doppio appuntamento di Coppa del Mondo di Sci Alpino a Sestriere passa anche attraverso una fotografia simbolica con la più grande sciatrice italiana di tutti i tempi. Deborah Compagnoni ha posato per uno scatto assieme al Comitato Organizzatore dell'Audi Fis Ski World Cup che sta preparando il rientro alla grande della Coppa del Mondo di Sci Alpino Femminile a Sestriere in programma sabato 10 dicembre (Slalom Gigante) e domenica 11 dicembre (Slalom Speciale) sulla pista Kandahar G.A. Agnelli.


In quel di Sestriere la Compagnoni ha firmato due importanti successi nella sua brillante carriera ai vertici dello Sci Alpino, vincendo proprio lo Slalom Speciale e il Gigante ai Mondiali di Sci del 1997 che si tennero al Colle del Sestriere sulle nevi della Vialattea

 
L’occasione per scattare questa foto è stata la festa per i 50 anni della Coppa del Mondo di Sci organizzata, sabato 29 ottobre alla Fiera di Skipass a Modena, dalla Fis e dalla Fisi. Una serata speciale in cui sono state proiettate sul maxi schermo le immagini più significative delle imprese firmate dai grandi campioni sia in campo maschile che femminile. Atleti che hanno alzato al cielo la Coppa di Cristallo, tra questi anche il nostro Piero Gros, molti dei quali hanno costruito i propri successi firmando vittorie in Coppa del Mondo a Sestriere. 


A fare gli onori di casa è stato il Presidente Fisi, Flavio Roda, che ha chiamato sul palco il Segretario Generale della Fis, Sarah Lewis, che nel corso del suo intervento ha sottolineato come l’Italia con le sue località alpine abbia dato un importantissimo contributo in questo mezzo secolo di storia della Coppa del Mondo di Sci. 


E per continuare a scrivere questa storia sono stati chiamati sul palco gli organizzatori italiani di prove di Coppa del Mondo in programma nella prossima stagione invernale. Per Sestriere a salire sul palco è stato Gualtiero Brasso, Presidente del Comitato Organizzatore dell’Audi Fis Ski World Cup a Sestriere. “La nostra squadra è pronta al rientro nel Circo Bianco – ha detto Brasso rivolgendosi alla platea di Skipass – e siamo al lavoro per offrire una grande cornice degna dell’evento con tante attività e con il coinvolgimento di tutto il territorio”.

Quello di Sestriere è stato senza dubbio il comitato organizzatore più numeroso ad aver partecipato alla serata in onore dei 50 anni della Coppa del Mondo, un dettaglio che non è passato inosservato sia da parte della Fis che della Fisi. Una nuova squadra unita e coesa che ha come obiettivo quello di impegnarsi al massimo per preparare al meglio il rientro di Sestriere nella Coppa del Mondo con l’ambizione di proseguire un cammino per conquistare quella fiducia necessaria a riportare Sestriere nuovamente tappa fissa del calendario del grande Circo Bianco sia femminile che maschile.  


Discorso ripreso lunedì 31 ottobre in occasione della presentazione allo stand Piemonte dell’Audi Fis Ski World Cup a Sestriere. Sono intervenuti Gualtiero Brasso, (Presidente Comitato Organizzatore Sestriere), Flavio Roda (Presidente Fisi), Pietro Marocco (Presidente Fisi Aoc), la testimonial della Vialattea, Francesca Marsaglia, assieme alle compagne azzurre, Francesca Brignone, Marta Bassino, Manuela Moelgg, Chiara Costazza, Laura Pirovano e Irene Curtoni. Sono state ripercorse le tappe importanti della storia di Sestriere e si è festeggiato il grande ritorno delle gare al Colle. Gualtiero Brasso, dopo aver illustrato la due giorni di Sestriere, ha invitato tutti ad assistere alle gare: lo spettacolo sarà gratuito per il pubblico.  (Foto: Ezio Romano)
Info sul sito: www.vialattea.it

Skipass Modena: la festa per i 50 anni della Coppa del Mondo FIS

Francesca Marsaglia e Mattia Casse allo stand Regione Piemonte


Marta Bassino è venuta a trovarci allo stand della Regione Piemonte