Sestriere: gran finale per lo Scalpello d'Oro

SESTRIERE -  Lo Scalpello d’Oro, tradizionale appuntamento che accompagna la stagione estiva al Colle del Sestriere, è in svolgimento in questi giorni sotto la regia del Maestro Carlo Piffer. Dal 2 al 12 agosto due squadre di scultori si sono alternate, in via Louset nell’area pedonale, nella realizzazione di due sculture in larice delle montagne olimpiche (totem alti oltre 3 metri).

La prima che raffigura un ciclista, realizzata dal team capitanato dalla scultore piemontese Dino Damiani, è stata ultimata. La seconda è in fase di realizzazione ed è affidata  dallo scultore trentino Egidio De Petri che, sempre collaborazione col Maestro Piffer, dovrà rappresentare, sul secondo tronco, uno sciatore in azione sulle piste della Vialattea.

Da sabato 13 agosto entrambe le opere potranno essere ammirate in via Louset in attesa di trovare una sistemazione definitiva in vista della prossima stagione invernale.