Pragelato: oltre 400 iscritti per la corsa ad ostacoli in montagna! FOTOGALLERY

PRAGELATO - Domenica 24 luglio ha fatto il suo debutto l’Original Gram Pragelato OCR, corsa ad ostacoli ispirata agli addestramenti militari, che ha proposto difficoltà naturali e ostacoli artificiali. 

 

Oltre 400 iscritti si sono misurati su due percorsi due percorsi, di 6 e 14 km, intervallati da muri da scavalcare, reti in corda da risalire e percorsi da fare strisciando, passaggi coraggiosi nell’acqua gelida del torrente Chisone. Il primo posto nella 14 km competitiva è andato a Eugenio Bianchi che ha impiegato 1h.05'45''. Secondo gradino del podio per Alessandro Colette (1h14'29''), terzo per Marco Fassino (1h15''03'').

 

Prima donna al traguardo, dodicesima assoluta, Ginevra Cusseau (1h18'53''). Completano il podio femminile Stefania Albanese (1h29'18'') e Ilaria Paltrinieri (1h31'27'').


La prova riservata alla 6km competitiva è stata vinta da Aldo Allamano con il tempo di 50'08''. Alle sue spalle si sono piazzati nell'ordine Tiziano Valcauda (51'10'') e Simone Pasquali (51'20''). In campo femminile Federica Poletti (53'28'') che ha avuto la meglio nei confronti di Stefania Rossetti (55'42'') e Renata Aimone (1h10'41'').


Nelle prove non competitive (senza obbligo di superare gli ostacoli) la 14Km è stata vinta da Paolo Berta (1h07'24'') con la prima donna al traguardo che è risultata Silvia Agnelli (1h50'59''). La 6Km non competitiva ha visto imporsi Fabio De Lucia (46'22'') mentre tra le donne il successo è stato conquistato da Noemi Podda (56'40'').