Pragelato: weekend di corsa estrema sul trampolino e ad ostacoli!

PRAGELATO -DOPPIO APPUNTAMENTO NEL WEEKEND CON LO SPORT ESTREMO. “SFIDA AL TRAMPOLINO K125” E “ORIGINAL GRAM OCR”

PRAGELATO – L’area dei trampolini olimpici a Pragelato farà da cornice nel prossimo weekend a due spettacolari eventi per gli appassionati di sport estremo. Sabato 23 luglio è in programma  la seconda edizione della  “Sfida al trampolino K125” mentre domenica 24 luglio debutterà l’Original Gram Pragelato OCR, corsa ad ostacoli ispirata agli addestramenti militari, affrontando difficoltà naturali e ostacoli artificiali.  

SABATO 23 LUGLIO: “SFIDA AL TRAMPOLINO K125” - Quattrocento metri, dei quali i primi 100 in piano, per poi inerpicarsi aiutati dalle reti e, dopo il dente dello stacco, affrontare la ripidissima scalinata. Un dislivello di 210 metri da superare in pochissimi minuti. I concorrenti risaliranno il trampolino di corsa fin che potranno, aiutandosi con le mani e coi denti, data la ripidissima pendenza. Lo scorso  anno il vincitore, Filippo Barazzuol impiegò 4’12’’ mentre Debora Cardone, vinse la finale femminile in 5’10’’.  La gara si terrà nel pomeriggio di sabato 23 luglio dalle ore 16.00 con le batterie di qualificazione e, a seguire le finali, maschile e femminile che vedranno in lizza per il titolo 2016 il migliori qualificati. A seguire si svolgerà il food party e poi musica col dj Dallomo. Info: www.crazyverticalrun.it   

DOMENICA 24 LUGLIO: ORIGINAL GRAM PRAGELATO OCR – Sbarca a Pragelato la corsa ad ostacoli ispirata agli addestramenti militari, affrontando difficoltà naturali e ostacoli artificiali. Domenica 24 alle ore 11.00 prenderà il via la prima edizione delll’Original Gram Pragelato OCR (obstacle course racing). Una corsa che oltre ad impegnare fisicamente e tecnicamente i partecipanti stimola la solidarietà con frequenti situazioni di aiuto vicendevole tra i concorrenti per superare tratti particolarmente impegnativi. Per la prima volta in Italia la sfida si svolge  in montagna. A Pragelato si correrà su due percorsi, di 6 e 14 km, intervallati da ostacoli naturali ed artificiali: muri da scavalcare, reti in corda da risalire o percorsi da fare strisciando nel fango, passaggi coraggiosi nell’acqua gelida del torrente Chisone. Tutto molto impegnativo ma niente di impossibile. L’obiettivo è arrivare alla fine magari aiutandosi l’un l’altro. E poi, per i più intrepidi c’è l’ultimo ostacolo: risalire il trampolino olimpico di salto con gli sci. Domenica mattina sarà possibile effettuare le ultime iscrizioni direttamente in loco, nell’area dei trampolini, dalle ore 8.00 alle 9.30. Seguirà il briefing pre-gara con il via alla competizione che verrà dato alle ore 11.00.        Info: www.originalgram.it